MEDICASL Progetto Salute MikelArt CTM Trasporti Sabbie Industriali Centro Vacanze BiVillage CRAI Centro Vacanze San Francesco KINDER + SPORT DUEFFE SPORT Hotel Galileo PADOVA EST ASSICURAZIONI TIEBREAK TECH PowerSPORT MIKASA + SPORT & VOLLEY GRAFICHE EDICTA

Finale Regionale U16 maschile: il Volley Treviso batte la Kioene Padova e torna sul trono

domenica 14 maggio 2017 - News Comitato Regionale
I trevigiani trionfano con un netto 3-0 prendendosi la rivincita della finale persa in under 15 un anno fa: tra under 15 e 16 sono 4 i titoli del Volley Treviso negli ultimi 5 anni. Nella finale 3°-4° posto San Donà Jesolo batte Montecchio 3-0
Under 16 maschile – Finale 1°-2° posto
Volley Treviso – Kioene Padova 3-0 (25-18, 25-18, 25-18)
 
Volley Treviso: Porro (K) 8, Brauner 4, Fisicaro, Pol 11, Maggio (L), Tiozzo, Furlanetto, Soldan, Crosato 9, Cavasin 10, Zanette 1, Ceolin 4, Martinez (L). 1° All. Martin, 2° All. Cecchetto
Kioene Padova: Beggiato 6, Ferrato (K) 7, Rossi 2, Bastini (L), Artuso, Pinato, Grinta, Scarin Callegaro 3, Meoni, Barutta 6, Mainardis, Fantinato (L), Sella 1. All. Schievano
Note.  Treviso: battute errate/vincenti 7/9, muri 7, errori 17. Padova: battute errate/vincenti 6/3, muri 4, errori 19. Arbitri: Nicole Tonato da Vicenza e Nicola Bonetto da Vicenza. Segnapunti: Giuditta Venchiarutti da Vicenza
 
Risultato Finale 3°-4° posto
Edilrestauri Castelli – VT Poolmeccanica Lorenzon 0-3 (17-25, 23-25, 24-26)
 
STARTING PLAYERS
Volley Treviso: 2 Porro (K), 3 Brauner, 6 Pol, 12 Crosato, 13 Cavasin, 15 Ceolin, 7 Maggio (L)
Kioene Padova: 20 Beggiato, 23 Ferrato (K), 37 Rossi, 47 Scarin Callegaro, 51 Barutta, 69 Sella, 59 Fantinato (L)
 
La Finale Regionale under 16 maschile propone ancora una volta il grande classico tra Treviso e Padova: le due squadre si affrontano al PalaLungobrenta di Cartigliano dopo aver dominato la fase regionale e dopo aver eliminato in semifinale rispettivamente Edilrestauri Castelli e VT Poolmeccanica Lorenzon. Nell’unico precedente in stagione, quello dello scorso 23 aprile, i trevigiani hanno battuto 3-0 i padovani chiudendo il girone di qualificazione al 1° posto con 3 punti in più sugli storici rivali. Invece dando uno sguardo all’albo d’oro del campionato under 15, da quest’anno under 16, è la Kioene a scendere in campo con i galloni della squadra campione in carica dopo il successo sul Volley Treviso ottenuto un anno fa a San Donà. D’altra parte però Treviso vuole tornare a vincere quel trofeo che ha messo in bacheca per 3 anni consecutivi tra il 2013 e il 2015.
 
1° set. Parte forte la Kioene che si porta avanti 3-7 con capitan Ferrato sugli scudi, ma il Volley Treviso reagisce prontamente riportandosi sotto con gli attacchi di Cavasin e Pol: i due attaccanti trevigiani trovano prima la parità a quota 11 e poi il primo vantaggio nel set (12-11). E’ la svolta del set perché i padovani dopo l’ottima partenza subiscono la fisicità dei trevigiani che cominciano a farsi sentire anche a muro e al servizio: sul turno di battuta di capitan Porro la squadra di mister Martin vola via 15-12 (time out Padova) e 19-12 costringendo mister Schievano a cambiare praticamente mezza squadra inserendo Grinta, Meoni, Pinato e Bastini nel tentativo di invertire la rotta. La musica però non cambia e il Volley Treviso si trova con ben 9 set point (24-15): i trevigiani ne sbagliano tre, ma al quarto un errore in battuta della Kioene sigilla il punteggio sul 25-18.
 
2° set. Il trend favorevole agli orogranata continua anche nel 2° set: con un inizio da incubo la Kioene finisce sotto 10-0 e se ai bianconeri padovani non riesce praticamente niente, i trevigiani giocano in scioltezza strappando applausi a scena aperta. La squadra di mister Schievano riesce a sbloccarsi solo grazie ad un errore in battuta di Pol che regala il primo punto nel set ai padovani (10-1). La Kioene però non si abbatte giocando decisamente meglio la seconda parte del set e recuperando qualche punto (20-12 e 22-17), ma ormai è tardi perché il Volley Treviso, con Fisicaro e Furlanetto in campo al posto di Porro e Cavasin, controlla fino al 25-18 finale.
 
3° set. Decisamente più equilibrato invece il 3° parziale grazie al coraggio e alla determinazione dei ragazzi di mister Schievano che non mollano niente lottando su tutti i palloni senza pensare allo svantaggio. Il Volley Treviso conduce sempre (7-5, 11-8 e 15-13) ma la Kioene è sempre lì a mettere pressione. La svolta nel parziale arriva neanche a dirlo ancora una volta sul turno di battuta di Porro che piazza l’ace del 16-13 (time out Schievano) e quello del 17-13. Il capitano trevigiano porta la sua squadra sul 20-13 manda in tilt i meccanismi padovani firmando così il break che di fatto decide il set: il primo match ball arriva sul 24-18 dopo un errore in battuta di Padova, mentre sulla battuta successiva Cavasin firma l’ace che decreta il trionfo al Volley Treviso.
 
Il Volley Treviso torna dunque sul trono regionale prendendosi la rivincita della finale under 15 persa contro Padova un anno fa a San Donà: la società trevigiana, che prima del 2016 era reduce da tre trionfi consecutivi in under 15, riporta così a Treviso il titolo di Campione regionale under 16 costringendo la Kioene ad abdicare. Le due formazioni saranno ora protagoniste alle Finali Nazionali che si disputeranno dal 30 maggio al 5 giugno a Latina insieme al VT Poolmeccanica Lorenzon San Donà Jesolo che ha vinto la finale 3°-4° posto contro l’Edilrestauri Castelli.
 
Photocredit: Agenzia Piran

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - veneto@federvolley.it - Telefono 049 8658381 - Web Design Newb.it