TIEBREAK TECH KINDER + SPORT Progetto Salute MikelArt Sabbie Industriali MIKASA + SPORT & VOLLEY CRAI CTM Trasporti Centro Vacanze San Francesco Hotel Galileo PADOVA EST ASSICURAZIONI DUEFFE SPORT Centro Vacanze BiVillage MEDICASL GRAFICHE EDICTA PowerSPORT

Torneo Interregionale U13 “Pallavolo Domani”: finale maschile da brividi, Bunge Romagna batte Trentino al 3° set

domenica 18 giugno 2017 - News Comitato Regionale
I romagnoli, dopo aver vinto il girone A, battono in 3 set il Trentino nella finale giocata al PalaSport di Villadose. Delle tre venete finisce a medaglia la Kioene Padova "B" che porta a casa il bronzo, mentre Kioene "A" e Volley Treviso si piazzano al 5° e 6° posto.

Torneo maschile - Finale 1°-2° posto

Bunge Cmc Romagna - Rappresentativa Trentino 2-1 (25-16, 24-26, 15-11)

Bunge Cmc Romagna: Armellini 12, Orioli 10, Calisesi 4, Falzaresi, Bonoli, Bovolenta (K) 8, Tomassini 6, Fabbri, Mancini 2, Pascucci. 1° All. Minguzzi, 2° All. Forte

Rappresentativa Trentino: Cunaccia, Masina, Filippi, Primiceri, Poletti 1, Verones 9, Anzelini, Pellacani 1, Palaoro, Spagnolli Chourb 2, Bernardis (K) 7, Coser 12. 1° All. Crò, 2° All. Festi

Note. Romagna: battute errate/vincenti 1/1, muri 4, errori 7. Trentino: battute errate/vincenti 0/1, muri 8, errori 14. Arbitri: Cristiano Pasquali da Verona e Michela Turetta da Padova. Segnapunti: Francesco Mischi da Verona
 

La finale maschile dell’edizione 2017 del Torneo Interregionale Under 13 “Pallavolo Domani” si gioca nella bella cornice del nuovissimo PalaSport di Villadose in provincia di Rovigo: a contendersi il titolo scendono in campo il Bunge Cmc Ravenna e la Rappresentativa Trentino. Le due squadre sono approdate alla finale dopo aver vinto rispettivamente il girone A, battendo Volley Treviso (2-1) e Kioene Padova “B” (2-0), e il girone B, battendo Zinella Bologna (2-0) e Kioene Padova “A” (2-0). Per quanto riguarda le formazioni venete la classifica finale premia la Kioene Padova "B" che chiude a medaglia con il 3° posto, mentre Kioene "A" e Volley Treviso si piazzano in 5^ e 6^ posizione; completa la classifica la Zinella Bologna che finisce 4^.

1° set. Dopo un inizio di set combattuto una serie di errori della formazione trentina rompe l’equilibrio consentendo al Bunge di portarsi avanti prima 10-6, punteggio su cui arriva il time out di mister Crò, e poi 14-6 sempre sul turno di battuta di Armellini. Il Romagna Volley scava il solco giocando bene e sbagliando pochissimo, mentre il Trentino continua a faticare molto in ricezione e di conseguenza in attacco.  Ma i trentini non mollano dando vita ad un finale di set nuovamente equilibrato: la formazione in maglia blu risale fino al 19-15 con Coser in battuta e Verones in attacco, ma dall’altra parte della rete Armellini è implacabile in attacco e a muro: sul 24-15 i romagnoli sprecano un solo set point per chiudere 25-16 su un’invasione del muro trentino.

2° set. L’inizio del 2° parziale è favorevole al Trentino che, sapendo di non avere alternative, dà il meglio di sé: i ragazzi di mister Crò si portano avanti 3-8 con gli attacchi di Coser, mentre stavolta sono i romagnoli in maglia rossa a sbagliare qualcosa di troppo. La Rappresentativa Trentino non si ferma: Verones attacca e mura per l’8-12, dopodichè il solito Coser firma il 9-14 e il 10-16 con un due attacchi in lungolinea. I ragazzi di mister Minguzzi recuperano parte dello svantaggio nel finale portandosi sul 16-18 grazie a tre attacchi di Orioli. Il 19-20 è un muro di Bovolenta, il pari arriva su un errore di Coser mentre il primo vantaggio nel set per il Bunge porta la firma di Orioli che contrattacca per il 21-20. Il primo set point se lo giocano però i trentini grazie all’attacco del solito Coser (24-23), ma dall’altra parte della rete ci pensa Armellini ad annullare rimandando il verdetto ai vantaggi dove a decidere è il palleggiatore trentino Bernardis con un tocco di seconda per il 24-26 finale.

3° set. Al tie break partono meglio i ravennati che allungano subito sul 3-1 e 6-3 grazie alla buona vena in attacco Tommassini, mentre al cambio campo sono 4 i punti di vantaggio del Romagna Volley (8-4). A campi invertiti ci prova il Trentino (8-6, muro di Bernardis), ma il Bunge vola via di nuovo portandosi sull’11-6 (attacco di Orioli) e poi sul 12-6 con un ace di Mancini. Al rientro in campo dopo il time out i ragazzi di mister Crò ci provano un’ultima volta con Verones e Bernardis (13-8 e 14-10), ma al secondo match point il Romagna non sbaglia chiudendo i conti sul 15-11 con un bel mani out di Tommassini che regala ai romagnoli il 1° posto nell’edizione 2017 del Torneo Interregionale “Pallavolo Domani”.

CLASSIFICA FINALE

  1. Bunge Cmc Romagna
  2. Rappresentativa Trentino
  3. Kioene Padova "B"
  4. Zinella Bologna
  5. Kioene Padova "A"
  6. Volley Treviso
 Photocredit: Agenzia Piran

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - veneto@federvolley.it - Telefono 049 8658381 - Web Design Newb.it