MikelArt KINDER + SPORT PowerSPORT GRAFICHE EDICTA CTM Trasporti + SPORT & VOLLEY DUEFFE SPORT MIKASA CRAI Hotel Galileo Jesolo Beach Arena

La Kioene Padova è campione regionale under 20!

sabato 12 maggio 2018 - News Comitato Regionale
I bianconeri di Cecchinato superano in finale per 3-1 il Volley Treviso al termine di una partita spettacolare e combattutissima, qualificandosi per le finali nazionali di categoria che si giocheranno ad Agropoli (SA). Il palleggiatore della Kioene, Milan Peslac, premiato come mvp della finale.
La Kioene Padova è campione regionale under 20! I bianconeri superano Treviso in una partita dagli altissimi contenuti tecnici e giocata sempre sul filo dei nervi, come da tradizione. I bianconeri di Cecchinato hanno avuto il merito di sbagliare meno e di essere molto cinici nei momenti decisivi dei set. Ottima la prova in regia di Milan Peslac, premiato alla fine come mvp della partita, con Bottolo e Fusaro principali bocche da fuoco in attacco.
Treviso si è affidata in attacco soprattutto a Pol e Venturini, capaci di ottime cose ma insufficienti, alla fine ad arginare la vena di una Kioene capace di farsi trovare pronta all'appuntamento con la vittoria. Con questo successo la squadra di Cecchinato si qualifica alle finali nazionali che si giocheranno a fine mese ad Agropoli (SA).
La cronaca. Avvio di primo set molto equilibrato con Treviso più fallosa (8-8),  il primo break è padovano sul servizio di Canella (9-15). Treviso non ci sta e con Pizzol e Pol inizia a ricamare la rimonta (15-17),  fatta di difese e contrattacchi. Marzolla firma a muro il 16-20,  e nel testa a testa finale è Fusaro a chiudere il conto sul 22-25.
Parte meglio Treviso in avvio di secondo set (6-3), Padova risponde con rabbia (6-8) ma poi si attorciglia sui suoi errori e dà nuovamente via libera agli avversari (11-9).  Il “virus” degli errori colpisce allora la squadra di Zanin: tre errori di fila in attacco e inerzia del set che gira nuovamente (11-14). E allora torna a regnare sovrano l’equilibrio (16-16) che viene spezzato dal turno in battuta di Basso, aiutato dagli errori della Kioene (25-20).
I bianconeri di Cecchinato partono più concentrati nel terzo set (2-7) trascinati dal proprio muro ma anche aiutati dagli svarioni in attacco della squadra di Zanin (6-15). Padova arriva fino al 10-20, e poi chiude in carrozza sull’ennesimo attacco di Bottolo (13-25).
L’avvio di terzo set vede Treviso di nuovo in partita (8-5), con Padova che trova difficoltà sul cambio palla. Un errore di Venturini regala il 10 pari alla Kioene e la partita torna a essere giocata palla su palla. Bottolo firma l’ace del 13-16,  Peslac il 16-19, ma Treviso non molla un attimo (18-19). Un fallo in palleggio di Tonello porta Padova sul 18-22, un errore in battuta fa volare Padova sul 20-24. Sembra finita, ma Treviso mura due volte e si porta sul 22-24. E allora ci pensa Fusaro con un attacco da posto due a chiudere il conto e a far esplodere la gioia incontenibile di Padova.   
VOLLEY TREVISO – KIOENE PADOVA  1-3   (22-25, 25-20, 13-25, 22-25)
VOLLEY TREVISO: Basso 4, Zanatta 1, Tonello, Pol 13, Pizzol 8, Venturini 15, Santi (L), Da Col, Ostuzzi, Carlesso, Cavasin, De Giovanni 1, Bellia 1. All. Zanin
KIOENE PADOVA: Fusaro 16, Canella 9, Peslac 7, Marzolla 9, Bottolo 17, Bezzegato 3, Scanferla (L), Longo, Ceccato, Guidotti, Lovato, Pasinato, Marcolin. All. Cecchinato.
ARBITRI: Cumerlato (VI)  e Bonetto (VI). Segnapunti : Susin (RO)
Note. Durata set: 25’, 24’, 20’ , 24’ Totale 1h e 33’ . Volley Treviso: Battute sbagliate 15, battute vincenti 2, muri 4, errori punto 27. Kioene Padova: b.s. 14, b.v. 5, m. 7, e .p. 29 Mvp: Peslac.
 

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - veneto@federvolley.it - Telefono 049 8658381 - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie