DUEFFE SPORT PowerSPORT CTM Trasporti MikelArt KINDER + SPORT CRAI GRAFICHE EDICTA MIKASA Hotel Galileo + SPORT & VOLLEY Jesolo Beach Arena

Finale U13 maschile: che battaglia al PalaPiave, il Rico Carni Clodia vince al 5° set

domenica 09 giugno 2019 - News Comitato Regionale
A Fossalta di Piave i veneziani rimontano da 1-0 e 2-1 imponendosi sui padovani al tie break portando a casa il titolo regionale under 13 al termine di una finale bella ed equilibrata
 
Under 13 maschile – Finale 1°-2° posto
Ideaelettronica Valsugana Volley - Rico Carni Clodia 2-3 (25-14, 10-25, 25-16, 18-25, 14-16)

 
Ideaelettronica Valsugana Volley: Barison 24, Pecchi 3, Main, Bonin, Parpaiola 9, Zilio 5, Pavanello, Belluco 3, Pastò 26. All. Zotta
Rico Carni Clodia: Apostul 26, Penzo, Camiletto 3, Olombardo, Begio Boscolo 5, Ardizzon 1, Malosso 26, Perini 5, Soramio Boscolo, Pozzi. All. Destro
Note.  Valsugana: battute errate/vincenti 8/4, muri 6, errori 30. Clodia: battute errate/vincenti 4/4, muri 10, errori 22. Arbitri: Andrea Volpato da Sandrigo e Alessandro Chimetto Bressanvido. Segnapunti: Francesco Villano da Loreggia
 
STARTING SIX
Ideaelettronica: 1 Barison, 2 Pecchi, 11 Parpaiola, 13 Zilio, 28 Belluco, 29 Pastò
Rico Carni: 2 Apostul, 20 Camiletto Boscolo, 27 Begio Boscolo, 41 Ardizzon, 43 Malosso, 48 Perini
 
 
Finisce con la gioia incontenibile dei ragazzi del Rico Carni Volley Clodia che al termine di una finale decisa al fotofinish alzano al cielo di Fossalta di Piave la coppa riservata ai vincitori del campionato regionale under 13. Il titolo non resta dunque a Padova, seppur sponda Valsugana Volley, ma finisce a Chioggia con la squadra veneziana che si laurea campione regionale under 13 al termine di una finale equilibratissima e decisa solo sul 14-16 al tie break. In un PalaPiave affollato da tifosi e appassionati la finale maschile under 13 ha aperto quella che di fatto è l’ultima giornata stagionale per quanto riguarda le finali giovanili regionali. All’appello mancano in ambito maschile le due squadre che hanno dominato l’albo d’oro nelle ultime cinque stagioni, ovvero Volley Castellana a Pallavolo Padova, per cui il menù proponeva una sfida inedita a questi livelli ovvero  Ideaelettronica Valsugana Volley contro Rico Carni Clodia. Le due formazioni sono arrivate alla finale vincendo i rispettivi gironi e dopo aver eliminato in semifinale rispettivamente due big come San Donà (vincitrice della Coppa Veneto U13 in dicembre) e Kioene Padova (due volte campione in carica).
 
Nel 1° set parte leggermente meglio il Valsugana soprattutto grazie a qualche ottima difesa anche sugli attacchi forti e potenti dei veneziani: i rossoblu di mister Zotta di portano avanti 8-5 e 12-9 con Pastò e Barison sugli scudi. Un paio di errori di troppo del Rico Carni consentono all’Ideaelettronica di mettere a segno il primo pesante break del match: sul 15-9 per i padovani coach Destro chiama tempo, ma al rientro in campo il Clodia crolla sotto i colpi del Valsugana che allunga 18-10 (ace Barison) per poi mettere in ghiaccio il parziale sul 25-14 con un altro attacco di Pastò.
 
Nel 2° set però la musica cambia, l’Ideaelettronica spegne la luce mentre il Rico Carni si rialza subito dopo la batosta subita nel primo parziale: mister Zotta chiama tempo sul 4-9 (attacco out di Pastò), ma i suoi continuano a sbagliare tanto soprattutto in attacco. Dall’altra parte della rete si fanno sentire in attacco Malosso e Apostul che firma il 5-15 su cui arriva il secondo time out chiamato dalla panchina rossoblu. Sul turno di battuta di Perini il Valsugana va in tilt finendo sotto addirittura 8-22 per poi arrendersi definitivamente sull’attacco di Malosso che firma di potenza il 10-25.
 
Nel 3° set dopo un iniziale fase di equilibrio è l’Ideaelettronica a prendere in mano le redini della sfida: i padovani scappano via 10-6 (errore in attacco e time out Clodia), 15-9 (attacco Barison) e 18-11 (muro di Parpaiola). Sembra di rivivere lo stesso film del primo parziale con Pastò che con tre attacchi consecuivi  porta il punteggio sul 21-12. A chiudere, dopo l’ennesimo attacco di Pastò (8 punti nel set), ci pensa Pecchi che firma l’ace del 25-16.
 
Inizia meglio il Valsugana nel 4° set col solito Pastò a dettar legge in attacco, ma è soprattutto ancora una volta la fase difensiva dei rossoblu a fare la differenza contro i potenti attacchi avversari: i padovani mettono a segno il primo minibreak recuperando da 2-4 e portandosi avanti 7-5. Il Rico Carni però non vuole saperne di mollare e così i veneziani tornano in partita portandosi avanti 12-14 nella fase centrale del set grazie ad un attacco di Apostul. Dopodichè sale in cattedra Malosso che fa sentire il suo peso in attacco firmando il 16-19, mentre nel finale è Apostul a siglare il punto del 18-24, prima dell’ace di Malosso che manda tutti al tie break. Il 5° set, a degno coronamento di una finale equilibrata, è una battaglia senza esclusione di colpi: mette la testa avanti per primo l’Ideaelettronica che con due attacchi di Pastò e un ace di Parpaiola scappa 7-5 e cambia campo sull’8-7. Malosso ribalta tutto portando avanti i suoi (8-10), ma il primo match point se lo giocano i padovani sul 14-13. Il Rico Carni annulla e poi va a prendersi il titolo con Apostul che prima attacca lungo in palleggio e poi tira a tutto braccio sul primo match point veneziano scatenando la festa dei suoi per il 14-16 finale che porta il Volley Clodia sul trono regionale under 13.
 
 
ALBO D'ORO U13 M (ultime 6 stagioni)

2018-2019 Rico Carni Volley Clodia

2017-2018 Kioene Padova
2016-2017 Kioene Padova
2015-2016 Volley Castelli
2014-2015 Kioene Padova
2013-2014 Volley Castellana
 

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - veneto@federvolley.it - Telefono 049 8658381 - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie