PowerSPORT MIKASA Hotel Galileo CRAI Jesolo Beach Arena KINDER + SPORT GRAFICHE EDICTA DUEFFE SPORT + SPORT & VOLLEY

Regional Day: ottimi riscontri dal primo incontro del 2020

giovedì 16 gennaio 2020 - News Comitato Regionale
Martedì 14 gennaio alla Kioene Arena si sono ritrovati i migliori talenti del Veneto sotto l'attento occhio dei selezionatori regionali e nazionali. Una cinquantina gli atleti che hanno risposto alla convocazione, tutti nati negli anni compresi tra il 2004 e il 2006
Una doppia seduta di allenamento, con tanta voglia di farsi notare e di mettere in mostra le proprie doti per una giornata che ormai da tempo è diventata un appuntamento fisso in cui misurare la temperatura della pallavolo maschile veneta in ambito giovanile. Questo è stato il "Regional Day" maschile che si è svolto martedì 14 gennaio alla Kioene Arena di Padova: una cinquantina di ragazzi, tutti nati nel tra il 2004 e il 2006 si sono allenati sotto gli occhi attenti del Selezionatore regionale Giorgio Sabbadin e del suo staff composto da Luca Veronese e Simone Mestrinaro, il tutto sotto la supervisione di Michele Zanin, responsabile nazionale per l'area nord Italia, e di Paolo Mattia, anch'egli referente per l'area nord nonchè Selezionatore regionale del Friuli Venezia Giulia. 

In una giornata quanto mai proficua i ragazzi sono stati divisi in due gruppi: il primo gruppo, che si è allenato dalle 16.00 alle 18.00, era il gruppo dei nati negli anni 2004 e 2005, il secondo, in campo dalle 18.00 alle 20.00, era composto dagli atleti nati nell'anno 2006. "Va precisato che da questo gruppo erano esclusi i 14 ragazzi che fanno parte del Club Italia itinerante" commenta a fine giornata soddisfatto Giorgio Sabbadin "e ci tengo anche a ricordare come i miglioramenti a questa età avvengono in maniera talmente veloce che le valutazioni non sono mai definitive: certamente si può già dire che questo gruppo è davvero molto interessante a conferma del fatto che siamo sempre una terra pallavolisticamente molto fertile.

"Le sedute di allenamento sono state programmate in maniera basilare"
spiega Sabbadin "perchè i ragazzi raramente sono abituati a giocare insieme e i tecnici nazionali hanno bisogno di fare una fotografia istantanea del momento pallavolistico degli atleti presenti: le principali valutazioni che facciamo sono quelle relative alle capacità tecniche, alle capacità di gioco e alle capacità di apprendimento. Agli esercizi con la palla abbiamo inoltre aggiunto i test antropometrici e di salto. Si è lavorato in un clima di grande collaborazione e devo dire che tutti i ragazzi ci hanno messo grande impegno e partecipazione per cui siamo davvero tutti molto soddisfatti della giornata vissuta insieme".

« Torna all'archivio
Copyright FIPAV - Tutti i diritti riservati - veneto@federvolley.it - Telefono 049 8658381 - Web Design Newb.it - Privacy & Cookie